Giuria

Simone Boeretto Direttore Servizi Generali – Eismann

Come direttore Servizi Generali di Eismann, Boeretto svolge diverse attività: flotte, facilities, rischi-assicurazioni, parte legale e internal audit.

Inizia il suo percorso nel mondo assicurativo e della stima / ricostruzione cinematica dei sinistri stradali, per poi specializzarsi nel corso degli anni nell’evoluzione dei sistemi di controllo e gestione delle flotte. È stato tra i primi in Italia a introdurre la tecnologia delle black box.

Assertore della filosofia “you get what you measure like the way to deliver result”, Boeretto è riconosciuto da più parti per l’impegno nel fleet management ottenendo diversi riconoscimenti: nel 2011 Fleet Italy awards finalist, nel 2013 Fleet Italy awards special mention of jury, nel 2017 vincitore del Fleet Italy safety quality environment award e infine nel 2018 vincitore del Mission Fleet awards come miglior manager flotte strumentali dell’anno.

Alvaro Brognara Direttore Acquisti – Accenture

Professionista con oltre 30 anni di esperienza in società multinazionali con ampie responsabilità di gestione, compreso il coordinamento di gruppi di lavoro, di progetti sia locali sia globali e del budget della funzione. Esperienza in ambito internal audit, controllo dei processi aziendali, contabilità e funzione acquisti. 

Forte senso di responsabilità e attenzione al raggiungimento dei risultati, coniugato con una agilità di esecuzione in contesti organizzativi e di mercato complessi.

Alto livello di delega e responsabilità personale nella definizione di piani, metodologie di lavoro e strategie dell’unità organizzativa gestita.

Oggi responsabile degli acquisti per tutte le società italiane del gruppo Accenture con riferimento geografico a Italia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Polonia, Ungheria, Romania, Grecia, Bulgaria, a riporto del Direttore delle Operations interne. Coordin un team composto da 30 persone (di cui 10 in paesi esteri).

Mario Francesco Colombo Travel e Fleet Manager – Rentokil Initial

Responsabile in ambito Procurement delle attività di acquisto di beni e servizi (Utility, ServiziGenerali, Fleet Management, Travel & MICE). 
Gestione dei contratti e appalti di servizi e coordinamento della attività di Facility/Servizi Generali. 

FLEET Manager, responsabile della gestione del parco veicoli (350 – LVC / Cars), del contenimentodel TCO, dell’efficienza ambientale e della gestione tattico-strategica della supply chain della flottaaziendale.

Cristian Espertini Fleet Manager – BASF

Dopo 20 anni passati in altre divisioni Aziendali, da marzo 2014 Fleet Manager di Basf Italia , mi occupo in completa autonomia della gestione del parco auto aziendale.

Le mie principali attività riguardano : Ordini e/o riassegnazioni auto secondo le esigenze aziendali. Applicazione delle strategie sviluppate dalla Direzione HR/ Facility. Processo/controllo ordini SAP/IFRS16. Elaborazione di nuovi progetti per migliorare la customer experience e la mobilità del personale aziendale (car sharing/pooling aziendale). Mappatura, valutazione e monitoraggio del parco veicolare (circa 400 auto assegnate). Coordinamento, controllo delle attività legate ai servizi per il cliente interno (verbali contravvenzioni auto, ecc.). Controllo fatturazione ed elaborazione di report mensili, analisi del mercato auto, definizione del budget e azioni di marketing interno. Relazioni con i fornitori di servizi, società di noleggio e case costruttrici. Valutazione, verifica correttezza e gestione contratti quadro. Redazione e controllo della car list e delle procedure/policy aziendali. Gestione auto Pool.

Antonio Curagi Facility Manager – Omron Electronics SPA

Da 22 anni in Omron (multinazionale giapponese che produce componenti elettronici per l’automazione industriale). Oltre ad occuparmi di tutto ciò che riguarda i Servizi Generali (Facilities) e manutenzione degli impianti (Building Maintenance) per Omron Electronics, per la sede centrale di Milano e altre due sedi in Italia, sono Responsabile della sicurezza nei luoghi di lavoro (RSPP, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) e Fleet Manager (gestisco un parco auto di 200 autovetture). Inoltre mi occupo di gestire localmente in ambito IT (IT Support) le informazioni e gli strumenti che provengono dal nostro HQ europeo situato in Olanda. In questi anni ho cercato di strutturare una car policy che possa dare maggiore scelta di modelli agli utilizzatori e che tutte le vetture proposte siano dotate dei migliori accessori legati alla sicurezza di guida, sempre ottimizzando i costi.

Annapaola Grea Fleet Manager – BCG

Annapaola Grea inizia la propria esperienza in BCG, ricoprendo dal 1994 diversi ruoli, tutti nell’ambito della Direzione Amministrativa e Payroll. Dal 2006 è diventata Car Plan Manager e, tra l’altro, gestisce una flotta di oltre 200 auto in leasing, distribuite tra i 2 uffici di BCG Italy, Roma e Milano. Coordina una persona e una rete di collaboratori esterni che si occupano degli aspetti operativi e “on the road”.

Annapaola imposta, coordina e monitora l’intero processo, a partire dalla individuazione della migliore soluzione per il driver, tenuto anche conto delle policy interne, per proseguire poi con i contatti con i diversi fornitori, con la scelta della soluzione più efficace/efficiente, l’avvio dell’ordine dell’autovettura, la consegna dell’automezzo, per seguire e coordinare poi le situazioni di gestione del “durante”, sia in termini ordinari (manutenzione, tagliandi, etc.) che straordinari, fino alla riconsegna a fine leasing.

Avendo da gestire un budget importante, dove viene richiesto una continua attenzione sul contenimento/ottimizzazione dei costi, con cadenza biennale, Annapaola organizza gare d’appalto per verificare costantemente le migliori condizioni economiche e verificare il benchmark di settore.

Tutto ciò nel rispetto assoluto della Policy Corporate, molto stringente e focalizzata attorno a 3 linee guida imprescindibili:

    1. Rispettare le regole per le diverse cohort
    2. Ridurre al massimo i rischi per l’azienda, diminuendo al minimo la possibilità di sinistri e contenziosi
    3. Promuovere una GREEN VISION fondata su una mobilità sostenibile e poco inquinante

Vincenzo Madonna Global Procurement Manager – Valagro

Vincenzo Madonna, ingegnere chimico ed attualmente Global Procurement Manager in VALAGRO, ha maturato, da oltre 10 anni, esperienze diversificate in area PROCUREMENT, dopo i primi passi nella Ricerca & Sviluppo e Direzione Tecnica.

In ambito ACQUISTI e SUPPLY CHAIN ha avuto ruoli di riferimento nei mercati dell’AUTOMOTIVE, dell’EDITORIA e dell’INDUSTRIA CHIMICA, seguendo in prima persona progetti di internazionalizzazione e integrazione oppure di riorganizzazioni aziendali e acquisizioni esterne.

Ha ricoperto posizioni di responsabilità in operazioni di start-up o relazionali con paesi quali Brasile, Argentina, Cina e India, sviluppando competenze trasversali, sia su Acquisti diretti che indiretti, per le varie aziende nelle quali ha operato.

Cristina Porcelli Procurement Category Lead – Pfizer Italia

Nata a Latina, vivo a Roma dal 1996 ed ho una figlia di 18 anni.

Laureata in Economia e Commercio a La Sapienza di Roma nel 1990 con lode. Dopo una breve esperienza (1991) in un’azienda di consulenza informatica, dal 1992 al 2001 ho lavorato nel Controllo di Gestione con ruoli di crescente responsabilità, prima in Sigma Tau, poi in Buffetti ed infine in Pfizer. Sono in Pfizer dal 1998, prima nel Business Finance (Controllo di Gestione), poi nel Business Intelligence & Operation e dal 2002 nel Global Procurement. Ho ricoperto ruoli di crescente responsabilità, sia a livello locale che internazionale e gestito alcuni importanti progetti, anche interfunzionali.

Oggi sono responsabile di alcune categorie d’acquisto e dei relativi servizi, per tutte le società e siti in Italia, nonché project leader di alcuni progetti locali ed internazionali. Mi piace lavorare in ambienti complessi ed internazionali, con obiettivi sfidanti. Credo fortemente nelle partnership di valore e nella forza dei team. Integrità, impegno ed attenzione al cliente – uniti alla cultura Pfizer – sono i miei punti saldi. Sono alla continua ricerca dell’eccellenza e dell’innovazione.

Paola Mighetto Direttore Editoriale Newsteca

Paola Mighetto è da 7 anni, direttore editoriale di Newsteca, la casa editrice Milanese che pubblica Mission – La rivista dei viaggi d’affari e Missionfleet – La rivista dell’auto aziendale e si occupa di organizzazione e sviluppo nuovi progetti.

Le precedenti esperienze professionali hanno avuto luogo in aziende multinazionali del settore alimentare in posizioni di crescente responsabilità nelle funzioni aziendali del commerciale e del marketing.

 

Maurizio Bertera Giornalista specializzato in automotive

Milanese (e milanista) di San Siro, ha superato i 50 anni, con la serena convinzione che non farà mai il direttore. Dopo aver gettato l’ancora nei principali porti editoriali della nautica, ora si dedica sostanzialmente al wine & food e alle quattro ruote, scoperte in una lunga esperienza al magazine Automobilismo.

Oggi scrive per le pagine motori de Il Corriere della Sera e de La Gazzetta dello Sport oltre che, naturalmente, per Mission e MissionFleet.

Daniele Cremona Corporate Sales Manager – Europcar Mobility Group Italia (Prenderà parte esclusivamente alla valutazione dei Fleet Manager)

Daniele Cremona è Corporate Sales Manager in Europcar Mobility Group Italia, con esperienza decennale nel mondo della vendita B2B nel settore Mobilità e Logistics e un’approfondita conoscenza dei mercati e dei settori a target .

In precedenza ha ricoperto il ruolo di Area Sales Manager Dhl Express Italy con responsabilità di budget, profitto, pianificazione e implementazione di azioni commerciali sul territorio. 

Fabio Curtacci Manager Cards Sales & Operations -Kuwait Petroleum Italia (Prenderà parte esclusivamente alla valutazione dei Fleet Manager)

Fabio Curtacci, Manager Cards Sales & Operations, 44 anni laureato in economia e da oltre 15 anni nell’energy, è un esperto del mondo retail e di sistemi di pagamento evoluti.

Passione, che a tratti diviene ossessione per il futuro, l’innovazione, le nuove forme di mobilità e le nuove interazioni tra le persone e le cose.

Eternamente alla ricerca di nuovi confini e di nuovi equilibri tra: complessità e semplicità, razionalità e creatività.”